Regione Piemonte

Cittadinanza

Ultima modifica 6 febbraio 2019

Acquisto di Cittadinanza

La materia è regolata dalla Legge 5 febbraio 1992, n. 91 ("Nuove norme sulla cittadinanza"), e dal relativo Regolamento di esecuzione, emanato con D.P.R 12 ottobre 1993, n. 572.
In linea generale, si è cittadini del nostro Paese o per nascita o per acquisizione successiva.
In casi particolari, la cittadinanza può anche essere perduta o si può rinunciare ad essa ed eventualmente riacquistata in seguito.
La cittadinanza italiana va richiesta alla Prefettura (se già residenti in Italia) o al Consolato italiano per i residenti all’estero.
I tempi per l’acquisizione della cittadinanza italiana sono di circa 1 anno.

Certificato di Cittadinanza

Cos'è?
Il certificato che attesta la cittadinanza.

Come si fa per ottenerlo?
Il richiedente deve presentarsi presso gli uffici anagrafici. Può essere richiesto anche per altre persone. Il certificato di cittadinanza è autocertificabile.

Dove Andare?
Occorre recarsi all'Ufficio Servizio Demografici.

Quanto Costa?
In funzione dell'uso per cui la certificazione è richiesta può essere soggetta all’imposta di bollo di Euro 16,00.

Tempi di Erogazione del servizio
Consegna immediata.

Responsabile del Procedimento
Responsabile del procedimento Ufficio Servizi Demografici: