Regione Piemonte

Cremazione

Ultima modifica 6 febbraio 2019

È sufficiente una dichiarazione sostitutiva dell'atto di notorietà fatta al momento del decesso dal parente più prossimo, in cui si esplichi la volontà del defunto di essere cremato. Il Comune non sostiene le spese della cremazione e neppure quelle che riguardano il trasporto della salma e i servizi connessi. I centri per la cremazione si trovano a Verbania, Novara e Torino.

Si puo' procedere a cremazione in caso di:

  • disposizione testamentaria del defunto;
  • iscrizione certificata ad associazioni che prevedono la cremazione dei cadaveri;
  • dichiarazione del coniuge o di un parente prossimo, che conferma la volonta' alla cremazione del defunto.