Regione Piemonte

Installazioni Mezzi Pubblicitari

Ultima modifica 5 febbraio 2019

Il soggetto interessato al rilascio di un'autorizzazione per l'installazione di cartelli o di altri mezzi pubblicitari la cui superficie pubblicitaria sia inferiore ai 1,5 mq. deve indirizzare la relativa domanda alI' Ufficio Demanio Patrimonio del Comune allegando in due copie:

  • una dichiarazione di idoneità statica a firma di un tecnico abilitato, redatta ai sensi del D.P.R. N° 403 del 20.10.1998, con la quale si attesti che il manufatto che si intende collocare è stato calcolato e realizzato e sarà posto in opera, tenendo conto della natura del terreno e della spinta del vento, in modo da garantire la stabilità e la conformità alle norme previste a tutela della circolazione dei veicoli e delle persone;
  • un bozzetto riportante le viste dell'impianto con l'indicazione dei materiali e delle misure oltre una planimetria ove sia riportata la posizione nella quale si richiede l'autorizzazione all'installazione. il nulla osta dell'ente proprietario della strada, se la stessa non è comunale;
  • per la pubblicità permanente un bozzetto del messaggio da esporre.

Possono essere allegati anche più bozzetti, precisando il tempo di esposizione previsto per ciascuno di essi e che, comunque, non può essere inferiore a tre mesi.
Se la domanda è relativa a cartelli o altri mezzi pubblicitari per l'esposizione di messaggi variabili devono essere allegati i bozzetti di tutti i messaggi previsti.
Se la domanda é relativa a cartelli o altri mezzi per l'esposizione di messaggi affissionali periodici, non viene richiesta la presentazione dei bozzetti. per l'installazione di più mezzi pubblicitari viene presentata una sola domanda ed una sola autodichiarazione.
Se l'autorizzazione viene richiesta per mezzi aventi lo stesso bozzetto e caratteristiche, è da allegare una sola copia dello stesso.

Nel caso di installazioni di mezzi pubblicitari di superficie superiore o uguale a 1,5 mq.
Il soggetto interessato al rilascio di un'autorizzazione deve indirizzare la relativa domanda alI' Ufficio Demanio Patrimonio del Comune allegando in due copie:

  • una dichiarazione di idoneità statica a firma di un tecnico abilitato, ai sensi del D.P.R. N° 403 del 20.10.1998, con la quale si attesti che il manufatto che si intende collocare è stato calcolato e realizzato e sarà posto in opera, tenendo conto della natura del terreno e della spinta del vento, in modo da garantire la stabilità e la conformità alle norme previste a tutela della circolazione dei veicoli e delle persone, con assunzione di ogni conseguente responsabilità.
  • un disegno, a firma di un tecnico abilitato, in scala 1:50 riportante le viste dell'impianto con l'indicazione dei materiali e delle misure oltre una planimetria ove sia riportata la posizione nella quale si richiede l'autorizzazione all'installazione.
  • il nulla osta dell'ente proprietario della strada, se la stessa non è comunale.
  • per la pubblicità permanente un bozzetto del messaggio da esporre.

Possono essere allegati anche più bozzetti, precisando il tempo di esposizione previsto per ciascuno di essi e che, comunque, non può essere inferiore a tre mesi.
Se la domanda è relativa a cartelli o altri mezzi pubblicitari per l'esposizione di messaggi variabili devono essere allegati i bozzetti di tutti i messaggi previsti.
Se la domanda é relativa a cartelli o altri mezzi per l'esposizione di messaggi affissionali periodici, non viene richiesta la presentazione dei bozzetti.
Per l'installazione di più mezzi pubblicitari viene presentata una sola domanda ed una sola dichiarazione di idoneità statica.
Se l'autorizzazione viene richiesta per mezzi aventi lo stesso bozzetto e caratteristiche, è da allegare una sola copia dello stesso.