Regione Piemonte

Richiesta certificato destinazione urbanistica

Ultima modifica 4 febbraio 2019

Cos'è
Il Certificato di Destinazione Urbanistica (C.D.U.) serve ad attestare le destinazioni del P.R.G.C. (Piano Regolatore Generale Comunale) vigente e di eventuali varianti allo stesso adottate dall’Amministrazione.
Questo certificato serve a chi è interessato ad atti inerenti a transazioni immobiliari, rogiti, successioni, stime, ecc. di terreni o di edifici.

Dove Andare?
Per il ritiro della modulistica, ci si può rivolgere all’Ufficio Relazioni con il Pubblico (U.R.P.).
Per precisazioni tecniche, ci si può rivolgere all’ Ufficio Pianificazione Urbanistica, Strumenti Attuativi e S.I.T.

Come si fa?
Occorre compilare l’apposito modulo di richiesta, con le indicazioni catastali del foglio e del mappale ed un’eventuale fotocopia del frazionamento.
La domanda deve essere presentata all’ufficio Protocollo del Comune.

Tempi di Rilascio
Il certificato è rilasciato entro 30 giorni dalla data di presentazione della domanda. Ha validità di un anno dalla data del rilascio salvo modificazioni del P.R.G.C. (Piano Regolatore Generale Comunale).

Quanto Costa?
Per i C.D.U. ad uso compravendita è necessario apporre una marca da bollo da € 16,00 sulla richiesta ed una di pari valore sul certificato stesso; per l’uso relativo alla successione non sono richieste marche da bollo.

I diritti di segreteria devono invece essere sempre pagati, presso l’Ufficio Relazioni con il Pubblico o presso la Tesoreria comunale, al momento della presentazione della richiesta.


Responsabile del Procedimento
Responsabile Uffici Pianificazione Urbanistica, Strumenti Attuativi e SIT ed Edilizia privata: Geom. Graziano Fava