Regione Piemonte

Richiesta rottura suolo pubblico

Ultima modifica 4 febbraio 2019

Cos'è
I privati cittadini che intendono eseguire, o far eseguire, lavori per i quali prevedono di scavare, nel suolo stradale o sul marciapiede, devono richiedere la relativa autorizzazione all’ Ufficio Viabilità e Ambiente.

Dove Andare?
Per informazioni, è necessario rivolgersi all'Ufficio Viabilità .
Per la consegna dell’ istanza, è necessario recarsi all'Ufficio Relazioni con il Pubblico .

Cosa Occorre?

  • n. 2 marche da bollo da € 16,00;
  • € 0,52 per diritti di segreteria;
  • n. 2 copie estratto della mappa catastale in scala 1:1000 , dalla quale evincere l’ubicazione delle opere
  • n. 2 copie planimetria in scala 1:500 e sezione trasversale tipo, con rappresentazione delle opere richieste
  • n. 1 copia relazione illustrativa (eventuale)

Come si fa?

  •  Dopo aver presentato la domanda in bollo ( n. 1 marca da € 16,00 ), l’Ufficio preposto determinerà l’ importo relativo alla fideiussione o al deposito cauzionale da fare a favore del Comune di Cossato, e lo comunicherà all’interessato per iscritto.
    Si consiglia il deposito cauzionale per il minor costo dell’operazione da farsi presso la Tesoreria Comunale Biverbanca, filiale di Cossato via Marconi n. 8;
  • Successivamente, il richiedente dovrà consegnare copia della fideiussione, ovvero copia dell’operazione bancaria per il deposito cauzionale, all’ Ufficio Manutenzione Servizio Viabilità;
  • Detto ufficio entro 15 giorni successivi rilascerà regolare autorizzazione in bollo ( n. marca da € 16,00), o verrà negata l’autorizzazione. In caso di diniego, questo deve essere motivato.

Responsabile del Procedimento
Responsabile del procedimento Ufficio Viabilità e Ambiente: Geom. Mauro Gibba