Regione Piemonte

Accesso Civico Semplice

Ultima modifica 6 febbraio 2019

L'accesso civico, introdotto dall'art. 5, comma 1, del D.Lgs. 33/2013, prevede il diritto di chiunque di richiedere e ottenere documenti, informazioni o dati per i quali vi è l'obbligo di pubblicazione ai sensi del citato decreto.

Il diritto di accesso può essere esercitato mediante richiesta scritta in carta semplice, presentata al protocollo dell’ente e indirizzata al Responsabile della  Trasparenza, Dott.ssa Graziella Bernardini con le seguenti modalità:

  • per posta al seguente indirizzo: Piazza Angiono, n. 14  13836 Cossato (BI)
  • a mezzo fax al numero 015/9893290 (allegando fotocopia del documento d'identità in corso di validità),
  • all'indirizzo di posta elettronica certificata: cossato@pec.ptbiellese.it  (solo se dispone di un servizio di posta elettronica certificata).

La richiesta di accesso civico è gratuita,  non è soggetta a requisiti di legittimazione soggettiva, non è motivata e nemmeno sostenuta da un interesse qualificato.

E’ rivolta al Responsabile della prevenzione della corruzione e della trasparenza presso la singola amministrazione, e, se fondata, deve essere esaudita entro 30 giorni mediante la pubblicazione del documento, dell’informazione o del  dato in questione sul sito internet.

Deve essere  comunicato  al richiedente l’avvenuta pubblicazione, indicando il collegamento ipertestuale a quanto richiesto.

In caso di mancata risposta  entro il termine di legge (30 giorni)  la richiesta può essere inoltrata al Responsabile della Prevenzione della corruzione, che risponde entro 20 giorni, oppure è possibile inoltrare ricorso al TAR entro 60 giorni.

Se il dato fosse già stato pubblicato prima della richiesta, verrà comunicato da parte dell’Ufficio responsabile il solo collegamento ipertestuale alla pagina del sito in questione.

Vai alla Modulistica